giovedì 17 dicembre 2015

GLI ODORI VAGINALI



Diverse possono essere le cose che rendono le donne più insicure e imbarazzate quando stanno per avere un incontro con un uomo. Ma ciò che le rende più nervose è l’odore vaginale, la speranza che la propria vagina abbia un odore di fresco quando il partner sarà in procinto di darle il piacere orale, è un pensiero davvero stressante.

Il più delle volte si hanno rapporti sessuali al buio, per cui se la ceretta non è perfetta, probabilmente lui neanche se ne accorgerà, ma se l’odore delle parti intime non è naturale si può tranquillamente scommettere che l’atmosfera è  sarà rovinata.

Molte donne sono auto consapevoli circa il loro odore vaginale, in realtà non c’è davvero nulla di cui essere imbarazzati.
La vagina non è tenuta a profumare come un mazzo di fiori, nonostante la miriade di prodotti commercializzati per le donne, vogliano convincere che il profumo di un giardino di rose deve essere quello delle parti intime in ogni momento della giornata.

D’altra parte le vagine non è tenuta neanche a emanare un forte odore che ricorda molto quello del pesce.

Far parte di uno di questi due casi estremi non è normale, ma è normale avere un proprio odore. Alcune donne non hanno odore vaginale facilmente percepibile, mentre altre hanno un leggero odore che non è sgradevole.

L’odore vaginale inoltre può cambiare nel corso del mese. La chiave è sapere ciò che è normale per sapere che non c’è nulla di cui preoccuparsi, così come quando c’è un problema di salute in gioco.

Tutto puo’ modificare l’odore vaginale, da fare sesso, al lavoro al periodo mestruale.

Normalmente, il pH della vagina è inferiore a 4,7, questo significa che è naturalmente dalla parte acida della scala. Ma quando hai il ciclo mestruale o hai rapporti sessuali il pH vaginale si altera.

Ad esempio, il sangue mestruale ha un pH di 7,4, che è basico, il contatto con la vagina provoca un aumento del pH vaginale rendendolo meno acido, questo può dare un odore diverso e meno gradevole alla vagina.

Normale è anche notare un cambiamento dell’odore dopo aver fatto sesso. Lo sperma infatti ha un pH basico di circa 8, questa differenza si acidità tra i due pH provoca come nel caso del sangue una variazione del pH vaginale e di conseguenza dell’odore.

Se non sai se il tuo odore vaginale è normale o ha segnala un problema, controlla la tua biancheria intima.
I segnali principali di infezioni sono l’aumento considerevole di perdite. Perdite bianche o lievemente giallastre possono essere di natura normale.

Se il colore delle perdite e tendente al grigio o è giallo ma combinato con un intenso odore poco gradevole è segno che qualcosa non va. Inoltre altri segnali possono essere prurito o dolore durante rapporti sessuali o durante l’urinazione.


In condizioni normali, le secrezioni cervicali ed il trasudato vaginale hanno un colore chiaro, tendente al trasparente, ed un odore gradevole. Molte donne, però, non sono dello stesso parere e - nonostante tale aroma sia assolutamente normale - lo ritengono troppo penetrante; per questo si sforzano di mascherarlo applicando cosmetici di vario tipo od eseguendo lavande vaginali. In realtà non c'è nulla di più sbagliato, primo perché i profumi possono determinare reazioni allergiche ed irritazioni, secondo perché le docce tendono ad alterare la microflora vaginale facilitando l'attecchimento dei patogeni, e terzo perché la maggior parte degli uomini trova tale odore particolarmente gradevole. Non è necessario, quindi, "profumare come una rosa"; una semplice doccia con acqua tiepida e piccole dosi di sapone delicato sono più che sufficienti.
In particolari condizioni, l'odore vaginale può diventare particolarmente pesante e sgradevole, al punto da essere descritto con la classica espressione "puzza di pesce avariato". Si tratta di un palese segnale che qualcosa a livello intimo non funziona correttamente. Nella maggior parte dei casi, il cattivo odore è dovuto alla sovracrescita di patogeni normalmente presenti nella vagina in quantità talmente esigue da risultare innocue. Questa condizione è nota come vaginosi batterica. Sebbene l'elevata promiscuità sessuale rappresenti un importante fattore di rischio, le cause della vaginosi vanno ricercate anche nell'eccessiva o insufficiente igiene intima, nell'utilizzo di contraccettivi meccanici intrauterini e nella sottoposizione a terapia antibiotica.
L'odore vaginale sgradevole è comune in diverse malattie sessualmente trasmissibili, in particolar modo può essere causato dalla Gardnerella, ma anche dalla tricomoniasi, dalla candida, dalla gonorrea e dalla malattia infiammatoria pelvica. Quando il cattivo odore della vagina è causato da una malattia venerea, come la gardnerella, viene amplificato dal contatto con lo sperma e con saponi alcalini. L'odore può essere particolarmente intenso anche durante le mestruazioni.
Altre cause di cattivo odore vaginale sono rappresentate dalla scarsa igiene personale e assai più raramente dal cancro cervicale o vaginale, dalla presenza di una fistola rettovaginale (un'apertura anomala tra il retto e la vagina), da un severo herpes genitale, dalla sifilide o da un tampone interno dimenticato.
Quando l'odore vaginale si fa particolarmente pungente e sgradevole è bene sottoporlo al più presto all'attenzione del medico o del ginecologo. Nel frattempo occorre evitare deodoranti e lavande vaginali "fai da te", che oltre ad ostacolare la diagnosi potrebbero aggravare l'infezione.

Circa 9 donne su 10 soffrono per un insolito odore intimo durante la gravidanza.
Questo è causato esclusivamente dalla secrezione degli ormoni e delle ghiandole sudoripare sebacee nella zona vaginale che durante la gravidanza lavorano troppo.
Inoltre, se il corpo manca di vitamine e minerali perché sono assorbiti dal bambino, il pH della vagina può avere degli scompensi.




Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com .

Elenco blog Amici

  • FARMACI come DROGHE - . Il destrometorfano (conosciuto con la sigla DMX) è un principio attivo contenuto in alcuni farmaci per la cura del raffreddore ma se assunto in grandi ...
    4 settimane fa
  • IL PIERCING FAI DA TE - Farsi un piercing da soli non è proprio un gioco da ragazzi e molto vasta è la gamma di rischi e gravi conseguenze che indurrebbero gli adolescenti a l...
    4 settimane fa
  • LA NUTRIA - Le nutrie vengono mangiate da sempre in Sudamerica. La loro carne è infatti reputata talmente prelibata che la si associa spesso a quella di lepre e con...
    4 settimane fa
  • ZORBING - . Lo zorbing è un'attività ricreativa consistente nel rotolare in discesa lungo una collina chiusi in una grande sfera, generalmente di plastica traspare...
    4 settimane fa
  • IL CORRIDOIO DEGLI ICEBERG - L’ampio canale che va dalla Baia di Baffin, all’estremo nord, fino alla regione del Labrador e e all’isola di Newfoundland, per concludersi nell’Oceano ...
    4 settimane fa
  • ARMI BIOLOGICHE - . Le armi biologiche sono recentemente considerate armi terroristiche e messe al bando da svariate convenzioni internazionali, sebbene si sospetti che St...
    5 settimane fa

Elenco blog amici