giovedì 21 gennaio 2016

LA CLORIDECTOMIA



Con il termine clitoridectomia s'indica la rimozione chirurgica del clitoride totale o parziale (in quest'ultimo caso è detta riduzione).

La clitoridectomia era una pratica diffusa in Europa e negli Stati Uniti, soprattutto durante la seconda metà dell'Ottocento. Il dottor Isaac Baker Brown, fra i più prestigiosi chirurghi-ginecologi d'Inghilterra, sembra averne introdotto l'uso in quel paese, principalmente per «curare» la masturbazione.

Dopo aver scoperto l'infondatezza delle sue affermazioni, la maggior parte dei medici britannici abbandonarono l'operazione dopo il 1867. Ma i medici statunitensi continuarono a praticarla e vi acclusero l'ovarectomia (ablazione delle ovaie).
E. Wallerstein scrive che migliaia di donne subirono questa operazione negli anni 187O. I dottori affermavano che l'escissione curava le «deviazioni sessuali» quali la masturbazione e la «ninfomania» («era impensabile che una donna perbene potesse trovare piacere nei rapporti sessuali"). Dichiaravano che «l'eccitazione sessuale suscitata dall'avviamento della macchina da cucire a pedale» poteva far ammalare le donne. Trovavano probabilmente pericoloso anche il fatto che le donne montassero a cavallo a gambe larghe.

Dopo il 1880 l'ablazione chirurgica delle ovaie diminuì, ma la clitoridectomia veniva ancora largamente praticata, soprattutto per eliminare il lesbismo, sia che fosse reale, oppure sospettato come tendenza, o che si trattasse soltanto di un'avversione per gli uomini. Nel 1897, affermando che «la sessualità della giovane donna non risiede nei suoi organi sessuali», un chirurgo di Boston dichiarava che l'orgasmo femminile era una malattia e l'ablazione degli organi erettili quale la clitoride una necessità. Venne spesso eseguita negli ospedali psichiatrici fino al 1935. Ancora nel Novecento i medici americani erano disposti a praticare persino l'infibulazione per impedire alle femmine di masturbarsi. Il libro di Holt, Diseases of Infancy and Childhood (Malattie della prima e della seconda infanzia, 1936) consigliava la cauterizzazione o l'ablazione della clitoride per curare la masturbazione nelle ragazze. Fran Hosken, che è stata la prima a rivelare le dimensioni del fenomeno della mutilazione genitale femminile, cita un numero del 1982 del «New National Black Monitor», un supplemento domenicale in cui l'editoriale proponeva di utilizzare la clitoridectomia e l'infibulazione per eliminare l'attività sessuale prematrimoniale delle adolescenti negli Stati Uniti. La studiosa Lilian Passmore Sanderson scrive che entrambe le operazione sono tutt'ora praticate negli Stati Uniti e in Europa.



L’escissione del clitoride costituisce un rituale di iniziazione presso molte popolazioni e specialmente in quelle che hanno subito l’influsso dell’islamismo. L’uso è frequente in Africa e Asia, ma anche in America Latina e in Oceania. Il rito iniziatico consente l’accesso al mondo degli adulti e rappresenta il controllo che quel mondo esercita sulla sessualità femminile. "Alcuni Autori ritengono che l’estirpazione del clitoride reprima la sessualità della fanciulla che da proprietà comune diventa proprietà del marito: si toglie l’organo più atto a venir stimolato, riducendo cosi’ i desideri della fanciulla .. ella sarà costretta alla monogamia che è contraria alla natura" (Bettlheim B., Ferite Simboliche, Sansono, Firenze 1973). In realtà anche nel mondo occidentale il clitoride non ha avuto vita facile: legato al piacere femminile ha subito lo stesso destino ed è stato spesso ignorato. Zwang fa risalire queste violenze al fatto che: "il clitoride è solo uno sporco organo egoista dal quale l’uomo non trae beneficio alcuno nel coito. Questo permette alla donna godimenti ingannevoli al di fuori dell’amplesso, esso è l’avversario della vagina, quindi nemico dell’uomo" (Zwnag G., La Funzione Erotica, Astrolabio, Roma 1974, Vol.II, pp. 44-45).  Un medico tedesco, il De Graefe, aveva ottenuto un successo strepitoso mutilando, in Germania, il 20 giugno 1822, una psicopatica di 15 anni. La ragazza infatti, dopo la benefica operazione, sviluppò l’intelligenza a tal punto che " dopo tre anni sapeva parlare, leggere, scrivere e contare..". (Garnier P., Onanisme a seul et a deux, ed. Frères Garnier, Paris 1885, p. 354-355). Il successo di De Graefe aveva confermato precedenti esperienze francesi e la masturbazione femminile fu esposta per quasi un secolo al "rischio" di simili terapie. Gli specialisti del tempo non sembra abbiano avuto alcun riferimento ad ideologie correnti, ne’ il loro riferimento "scientifico" era l’osservazione clinica ed il dettaglio fisiologico: Acton, medico e venereologo inglese, che era fra i sostenitori della clitoridectomia, affermava nel suo trattato sulla "Funzione e disordini degli organi riproduttivi" del 1857: "Come regola generale una donna pudica raramente desidera per sé soddisfazione sessuale. Ella si sottomette al marito, ma solo per fargli piacere e, se non fosse per il desiderio della maternità, preferirebbe di gran lunga essere esentata dalle sue attenzioni".


LEGGI ANCHE : http://carnaval-fantasias.blogspot.it/2016/01/il-lesbismo.html







Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com .

Elenco blog Amici

  • DIFFERENZA TRA UOMO E ANIMALE - . *“Non saranno Einstein, ma- scrive Stanley Coren- sono di sicuro molto più del previsto simile a noi”. “Più conosco gli uomini, più amo i cani” (M.de S...
    1 giorno fa
  • MIASMI - . Cattivi odori, persistenti e fastidiosi. Il tipo di inquinamento idrico può essere di natura chimica, fisica o microbiologica e le conseguenze possono c...
    3 giorni fa
  • PANE E FRUTTA - Il pane unito a confettura, miele, ecc. non viene digerito bene; ogni amidaceo infatti male si trasforma qualora sia associato a dello zucchero. La dige...
    4 giorni fa
  • PELLE E DIMAGRIMENTO - Quando si vuole perdere il peso in eccesso, la convinzione e la motivazione sono sicuramente le armi vincenti. Serve costanza e impegno, all'inizio sarà...
    1 settimana fa
  • LA BAIA DEL SILENZIO - La baia del Silenzio di Sestri Levante è una spiaggia incorniciata da case in tinta pastello e animata dalle barche dei pescatori. Si apprezza al massim...
    1 settimana fa
  • LA MADONNA DEI NODI - *« Il nodo della disobbedienza di Eva ha avuto la sua soluzione con l’obbedienza di Maria; ciò che la vergine Eva aveva legato con la sua incredulità, l...
    2 settimane fa

Elenco blog amici